Seguici su

UFC

Charles Oliveira: “Sono qui per fare la storia UFC”

Il brasiliano si riconferma campione dei pesi leggeri UFC battendo Poirier: “Ho grande rispetto di Dustin, gli auguro il meglio”

Charles Oliveira

Tutti i bookmaker americani lo davano per sfavorito, ma Charles Oliveira ha dimostrato a tutti di essere il campione indiscusso dei lightweight UFC: la vittoria su Dustin Poirier gli riconferma la cintura che, da quanto dice, vuole tenersela stretta il più possibile.

Il main event di UFC 269 non ha deluso le aspettative di tifosi e spettatori delle arti marziali miste, con Dustin Poirier che mette il turbo e si porta a casa il primo round, grazie ai suoi colpi potenti e precisi. Nella seconda ripresa Oliveira cambia strategia portando a terra lo statunitense, iniziando così a prepararsi il terreno per il round successivo.

Ed è al terzo round che il campione pesca nel cilindro il colpo perfetto: ennesimo tentativo di portare a terra The Diamond ma, questa volta, decide di arrampicarsi sulla schiena dell’avversario e da lì inizia a lavorare per la rear-naked choke che, alla fine, entra confermandolo campione.

Un match entusiasmante e combattuto, come spiega Charles Oliveira alla fine:

Stimo molto Dustin, è un grande fighter e gli auguro il meglio: ci siamo studiati nel primo round, poi ho capito dove colpire e così è stato. Sapevo che sarebbe stato un match difficile ma ero convinto che avrei vinto” 

Charles Oliveira vuole difendere per tanto tempo il titolo e, per questo motivo, è pronto a sfidare tutti i migliori della divisione, tra cui Justin Gaethje. L’obiettivo del brasiliano – come spiega in conferenza stampa – è quello di fare la storia UFC:

Sono qui per riscrivere la storia della divisione dei pesi leggeri e UFC: voglio costruire una legacy e per farlo continuerò a difendere questa cintura. Non guardo i social, io sono il campione e sono qui: chiunque dovrò affrontare lo farò senza problemi” 

Ora un po’ di relax e poi Charles Oliveira sarà pronto a scrivere un nuovo capitolo della sua storia.

Leggi anche:

UFC 269: bonus per Oliveira, Tuivasa, Pena e Kara-France

I risultati di UFC 269: Oliveira vs. Poirier – VIDEO

Il primo match di MMA che ho visto è stato Jones vs. Gustafsson 1: da quel momento ho capito che era amore. Il mio fighter preferito? Un mix tra la sfrontatezza di Nate Diaz, il coraggio de 'El Cucuy', l'eleganza TJ Dillashaw e la tecnica di Jon Jones.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Leggi anche

The ITALIAN DREAM APPAREL: acquista subito la nuova collezione!
Advertisement
Advertisement

Leggi altro in UFC